Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
1 gennaio 2011 6 01 /01 /gennaio /2011 18:59

Tarocco des Avenières


 


04, L'Empereur

L'Imperatore


Su questa quarta lama del tarocco Assan Dina ci mostra un Imperatore vestito  da faraone. È incoronato dallo pschent, corona bianca e rossa dell'alto e basso Egitto. Sul suo petto si trovano la luna e il sole, il bianco e il rosso. Essi sovrastano il globo terrestre, quel "globo che Dio, Gesù ed alcuni grandi monarchi sono rappresentati nel mentre essi lo reggono nelle loro mani" come scrive Fulcanelli nel suo Il Mistero delle cattedrali.


Una piramide, un obelisco e un tempio, sullo sfondo, situano l'azione in Egitto, paese a cui Dina sembra essere affezionato. Lo scettro heq, attributo del faraone, retto con la mano destra è il gancio impiegato dal pastore per acchiappare le sue pecore, immagine ripresa nella pastorale del vescovo, "buon pastore" dei cristiani. Un triangolo rosso, con l apunta rivolta verso il basso, è fissato al gancio. Questo segno è il simbolo grafico dell'acqua.

 

imperatore--2.jpg

 

Il globo crociato, simbolo della terra degli alchinisti, è raggiante. Delle specie di onde o effluvi ne escono, nimbati da una nuvola violetta, tra il Sole e la Luna, i due lumi maggiori della Grande Opera.

 

 

A destra del piede dell'Imperatore si trova un segno grafico strano. Il tratto è spesso, a differenza della piramide di sinistra. Questo segnosembra essere composito del simbolo di Giove, una grande Z. Il suo ramo inferiore è barrato curiosamente mentre la barra superiore ricorda il gancio Heq.

 

imperatore--3.jpg


A sinistra si vede una piramide, sotto forma di un disegno tecnico in tre dimensioni.

 

Qui sotto, come riferimento, la lama del tarocco di Marsiglia ridisegnato e dipinto da Oswald Wirth (1860-1943), nel 1889, per il suo maestro Stanislas de Guaita (1861-1897).


 

 

imperatore--4.jpg

  Tarot de Wirth, 1889. Copyright © the Golden Dawn Research Trust, 2008

 

 

LINK:

L'Empereur

 

 


Condividi post

Repost 0
La Via dell'Alchimia - in Opere
scrivi un commento

commenti